Download Alchimia. L'oro della conoscenza by Andrea Aromatico PDF

By Andrea Aromatico

Show description

Read Online or Download Alchimia. L'oro della conoscenza PDF

Similar italian_1 books

Extra info for Alchimia. L'oro della conoscenza

Sample text

La famosa piazza di Vigevano diventa cosí la metafora del caos e gli abitanti della città le larve di un mondo infero, sgangherato, che dismisure e asimmetrie strutturali e stilistiche registrano ben fuori d’ogni realismo. Del resto sarà lo stesso Mastronardi a scrivere in una lettera di ringraziamento a Sergio Pautasso (14 gennaio 1977) che nella Prefazione per la pubblicazione imminente presso Rizzoli della trilogia Gente di Vigevano aveva parlato di «capacità di segno breve, eppure netto e incisivo»5: «L’osservazione sulla mia misura breve è giusta: a dire la verità l’ambizione è sempre stata l’opposto: ho aspirato subito all’opera di largo respiro; l’impresa non mi è ancora riuscita per diversi motivi che ti confesso: i limiti della cultura e della pazienza; il disadattamento all’ambiente scolastico e la letteratura considerata come strumento di evasione; l’oppressione costante sia della famiglia, sia dell’ambiente locale, e poi tutti i contrattempi e i drammi che si sono succeduti senza tregua».

Risalirono in macchina con calma. Prima hanno aperto la portiera, poi hanno messo su la gamba sinistra, quindi si sono seduti, quindi hanno infilato l’altra gamba, hanno chiuso la portiera e sono partiti. – Cerca di controllarti, – dissi ad Ada. Il giornalista Pallavicino la stava menando ancora. – Io vi dico che Vigevano vale duecento Parigi. Cosa c’è a Parigi che non ci sia a Vigevano? A Parigi c’è Pias Pigal; a Vigevano ioma Pias Ducal; a Parigi c’è la Senna; a Vigevano c’è il Tisin; a Parigi c’è la tur Eifel, num ioma la tur Bramant, – diceva.

Sventolava un libro. – Questo è il mio primo libro di poesie! – Leggine qualcuna! – urlarono da piú parti. Il collega si schermí. Poi disse: – Leggerò: Preludio alla notte matrimoniale! – Per carità! Per carità, – urlavano le maestre. Qualcuna dell’ultimo coefficente si turava le orecchie. – Mi raccomando! – disse il direttore fissando il distintivo di azione cattolica del collega. Il collega lesse il Preludio alla notte matrimoniale, e poi, incoraggiato dai commenti benevoli, il collega passò a leggere un’altra poesia.

Download PDF sample

Rated 4.25 of 5 – based on 50 votes